IL SUPERBONUS 110% PROTAGONISTA DEL CONVEGNO ALLA CANTINA SURRAU.

convegno-ecobonus-hdxsito
La Sala Congressi della cantina di Arzachena ha ospitato il convegno dal titolo “Ecobonus 110%” organizzato da Sardares Spa in collaborazione con l’azienda IFresi Cantieri & Design

I momenti difficili spesso rappresentano momenti di grandi opportunità. È questa la convinzione che ha portato una realtà importante come la Sardares a organizzare un convegno sul Superbonus 110%, l’agevolazione prevista dal Decreto Rilancio che eleva al 110% l’aliquota di detrazione delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021 per specifici interventi in ambito di efficienza energetica, di interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici negli edifici.

All’evento, organizzato rispettando le normative vigenti in materia Anti-Covid, hanno partecipato sia in presenza fisica che in diretta streaming, esponenti di tutte le categorie dei professionisti che operano nel settore edile, rappresentanti delle aziende, installatori ed anche semplici cittadini privati interessati all’argomento.

Il tema del Superbonus è stato enucleato attraverso le seguenti aree tematiche: chiarimenti su come accedere al Bonus; il fondamentale ruolo degli studi tecnici abilitati; i requisiti di legge dei materiali utilizzabili; la proposta delle banche rivolta alle imprese.

Sono intervenuti in qualità di relatori: l'ing. Maurizio Ledda in rappresentanza di Sardares Spa che ha spiegato quali siano le procedure burocratiche e i requisiti per accedere al Superbonus 110%, e le varie opzioni previste per la gestione del credito fiscale; il dott. Danilo Cannas il cui intervento verteva sul chiarimento sul ruolo degli studi tecnici abilitati nelle pratiche per accedere al superbonus; il Dott. Piero Fresi in rappresentanza dell’azienda IFresi Cantieri & Design che ha chiarito i criteri minimi ambientali che i materiali edili devono rispettare per essere ricompresi nelle nuove agevolazioni fiscali.

A conclusione dell’evento si è parlato della proposta delle banche rivolta alle imprese. Tra le novità introdotte dal decreto legge n° 34 del 19 maggio 2020 infatti, è prevista la possibilità, al posto della fruizione diretta della detrazione, di optare per un contributo anticipato sotto forma di sconto dai fornitori dei beni o servizi o, in alternativa, per la cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante e agli istituti bancari.

Il convegno ha rappresentato una opportunità di approfondimento e di chiarimento su un tema ancora oggi controverso per la sua complessità, che sarà fondamentale per la ripresa di un settore, quello dell’Edilizia, provato in maniera significativa dalla crisi del 2009 prima e dal Covid poi.

 

Sardares SpA 08/10/2020

top
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni