ADDOLCITORI

LA DIFFERENZA TRA UN ADDOLCITORE E UN DEPURATORE D’ACQUA È RAPPRESENTATA DAL MOTIVO PER IL QUALE SI RICORRE AI DUE IMPIANTI: IL PRIMO, INFATTI, HA LO SCOPO DI PREVENIRE E CONTRASTARE IL DEPOSITO DI CALCARE NELLE TUBATURE, IN MODO TALE DA ASSICURARE LORO UNA DURATA SUPERIORE, MENTRE IL SECONDO SERVE A DEPURARE L’ACQUA DA BERE O CHE SI UTILIZZA PER CUCINARE.

MENTRE L’UTILIZZO DEL DEPURATORE RIGUARDA UNICAMENTE IL RUBINETTO DEL LAVELLO DELLA CUCINA, L’ADDOLCITORE PUÒ ESSERE UTILIZZATO ANCHE PER LO SCALDABAGNO E PER LA LAVASTOVIGLIE, PERMETTENDO DI IMPEDIRE LA CONCENTRAZIONE DI TUTTI QUEI MINERALI – COME IL CALCIO E IL MAGNESIO – CHE POTREBBERO FAVORIRE LA FORMAZIONE DI INCROSTAZIONI SUI TUBI.

IL PROBLEMA DI UN’ACQUA CON ALTI LIVELLI DI BICARBONATO DI CALCIO NON RIGUARDA SOLO LA POSSIBILITÀ CHE LAVASTOVIGLIE E LAVATRICI VENGANO DANNEGGIATI, MA ANCHE I DANNI CHE PUÒ SUBIRE L’ORGANISMO UMANO.

GRAZIE A UN ADDOLCITORE DUNQUE, NON SOLO SI MIGLIORANO LA MANUTENZIONE DELLE TUBAZIONI, MA CI SI GUADAGNA IN SALUTE E SI OTTIENE ANCHE UN RISPARMIO CONSISTENTE PER CIÒ CHE RIGUARDA L’ACQUISTO DI DETERGENTI.

VIENI ALLA SARDARES A SCOPRIRE L'AMPIA GAMMA DI SCELTRA TRA I DEPURATORI E GLI ADDOLCITORI DEI MIGLIORI MARCHI PRESENTI NEL MERCATO DELLA PURIFICAZIONE DELL'ACQUA. 

Disponibilità bassa
top
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori Informazioni